Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay

Non solo le storie di Instagram si possono salvare, perdendo così la scadenza delle 24 ore. Si potranno persino ripubblicare grazie ad Highlights.

Cade il limite di validità delle storie di Instagram: finalmente potranno essere salvate a tempo indeterminato. Dal 5 dicembre, infatti, Instagram permette di salvare anche le storie nell’archivio che fino ad ora era riservato alle foto che non si vogliono più mostrare pubblicamente, ma che si vogliono conservare. L’archivio delle storie è attivo sia su Android che su iOs.

Si tratta dell’ennesima imitazione di una feature di Snapchat, che l’anno scorso ha introdotto Memories, il proprio archivio. C’è una differenza però. Instagram permetterà di ripostare le vecchie storie sotto il nome di Highlights. E’ possibile conservare le vecchie storie insieme, dargli un nome e alla fine condividerle sul proprio profilo. Appariranno sopra agli altri post.

Per Instagram, Highlights rappresenta il maggior cambiamento ai profili degli ultimi anni. I dati della compagnia mostrano come un significante numero di utenti salvi le proprie storie quotidianamente, ed altrettanti affermano di non farlo solo perché se ne dimenticano. Ecco la soluzione: l’archivio privato. Questo archivio è organizzato in ordine cronologico decrescente, per cui sono visibili in primis le storie più recenti, con la data segnata per aiutare nella ricerca.