Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay

La casa di Cupertino dovrà risarcire una somma ingente al governo irlandese a partire dal primo trimestre del 2018

Dopo più di un anno dall’annuncio della Commissaria per la Concorrenza Irlandese Margrethe Vestager riguardante il debito fiscale di Apple, la questione sembra volgersi al termine. Nelle ultime giornate, è stato siglato un accordo che vede la casa di Cupertino costretta a ripagare il debito di oltre 13 miliardi di euro.

Secondo le indagini di Bruxelles, Apple avrebbe applicato un’aliquota sul mercato tra l’1% e lo 0.0005%, molto meno rispetto alla normale tassazione del 12,1%. La compagnia dovrà quindi recuperare tutte le tasse non pagate tra il 2003 e il 2014.

Apple

L’azienda sembra aver inizialmente ceduto alla pressione della Commissione europea, in attesa di una decisione della Corte di Giustizia.