0
0

Wildermyth – Recensione

A volte anche gli indie sanno regale delle grandi perle come nel caso di Wildermyth

Wildermyth è un titolo unico che offre la possibilità di giocare uno RPG in stile papercraft davvero ben fatto. Oltre ad un ottimo comparto tecnico offre un gameplay rivoluzionario che si basa sulle scelte del giocatore.

Altre recensioni

Röki 16 ore fa
Suicide Guy 5 Agosto 2020
Hello Neighbor 2 5 Agosto 2020
Undermine 5 Agosto 2020
Robozarro 4 Agosto 2020
Frontline Zed 4 Agosto 2020
Fairy Tail RPG 3 Agosto 2020
Spitlings 3 Agosto 2020
Gerrrms 3 Agosto 2020
Golftopia 3 Agosto 2020
Naviga tra i contenuti


Può un libro animarsi per diventare un videogioco? Beh nulla di impossibile per lo sviluppatore WorldWalker Games LLC, che ha sfornato Wildermyth, un titolo degno di essere definito da tripla A, ma andiamo ad analizzarlo più da vicino.

Ancora in una fase di early-access,Wildermyth è un RPG strategico a turni ambientato a Yondering, una terra fantastica ed unica che però cela vari scorci di malvagità. Noi impersoneremo un personaggio ben preciso tra i tre presenti, ognuno con i propri pregi e difetti. Esso sarà selezionabile all’inizio dell’avventura è dovremo man man farlo salire di livello fino a farlo diventare un vero guerriero. All’interno di Wildermyth ogni nostra decisione sarà di vitale importanza visto che questo titolo pone il videogiocatore come scrittore della propria storia. Le scelte sono quasi sempre selezionabili tra una serie di domande a scelta multipla e starà a noi decidere come proseguire. Le varie dinamiche che intraprenderemo non saranno unicamente legate ai vari combattimenti che affronteremo, ma andranno ad intaccare anche i vari personaggi NPC con i quali avremo la possibilità di entrare in contatto, con essi inoltre sarà possibile instaurare un rapporto di amicizia, di amore o perfino litigarci.

Wildermyth

Gamplay

Il gameplay di Wildermyth è davvero ben fatto, ricco di tanti particolari che sembrano essere irreali in un titolo indie ancora in fase di accesso anticipata. I combattimenti vengono effettuati, così come tutta l’avventura, su una mappa realizzata a mo’ di scacchi, in cui il nostro personaggio potrà essere spostato come una pedina durante il proprio turno. Ogni personaggio ha una propria arma, questo permette di ottenere un team più agguerrito, in quanto sulla scacchiera avremo la possibilità di posizionare un arciere subito alle spalle dello spadaccino così da poter fornire una copertura, o un attacco dalla distanza. Le magie, quasi sempre presente nei titoli fantasy RPG, non sono le classiche spell che vedi nei vari giochi, ma sono dinamiche e molto spesso si collegano all’ambiente che ci circonda. Un’altra piccola ma grande chicca che ci offre Wildermyth è la possibilità di costruire delle difese per difendere tutti quei territori che abbiamo liberato in precedenza dal dominio dei nemici. Potremo infatti ricorrere all’utilizzo di trappole, barricate e tanti vari oggetti di difesa per mettere al sicuro gli abitanti, attenti però un po’ come in Clash Of Clans più andremo avanti più le incursioni del nemico saranno massicce.

Wildermyth

Comparto video

Il comparto video di questo titolo è davvero eccelso, si pone fin da subito agli occhi del videogiocatore con una visuale molto semplice, ma che viene caratterizzata dall’utilizzo del metodo papercraft interamente dipinto a mano. Questo tipo di caratterizzazione in ambito grafico, è un qualcosa che non si vede molto spesso e che rende un’opera ancora più meravigliosa. I vari colori sono ben definiti così come i personaggi che risultano essere vari ed ognuno con una propria caratteristica principale. Le sfumature non mancano, anzi soprattutto nelle aree di gioco, in cui ci troviamo ad essere in una situazione sopraelevata rispetto al resto della mappa che ci circonda si possono notare i vari cambi di colori ai bordi della mappa e sullo sfondo del combattimento.

Wildermyth

Comparto audio

Se da una parte abbiamo un ottimo comparto grafico che accompagna in maniera straordinaria un gameplay di gioco ben fatto, dall’altra abbiamo a mio avviso un comparto sonoro sì ben fatto ma che rimane lì lì sulle sue senza dare quel qualcosa in più che serviva. Soprattutto nelle fasi di lotta in cui molto spesso il giocatore vuole avere un ritmo incalzante che lo sproni a fare qualche piccola follia per l’ottenimento di un sentore di gloria personale, ci ritroviamo ad ascoltare una melodia leggiadra che in ambito sonoro è ben fatta ma che secondo me doveva essere trasformata in un qualcosa di più appassionato.

Wildermyth

Nel complesso come già detto nel preambolo, reputo Wildermyth un titolo associabile senza alcun ombra di dubbio ai titoli da tripla A. L’unica pecca che forse poteva alzare ancor di più l’asticina della qualità sta nel comparto sonoro che doveva essere molto spesso più incalzante ma che non risulta essere un vero e proprio problema se si pensa che il titolo si trova ancora adesso in una fase di accesso anticipato. Il comparto tecnico è eccelso, con un gameplay davvero ben realizzato che viene accompagnato da una grafica davvero ben curata nei minimi dettagli, consiglio a tutti di provare questo titolo che seppur unicamente in lingua inglese vi affascinerà alle opere fantasy in stile papercraft

Wildermyth

Comparto grafico

Gameplay

Creazione della propria storia

Caratterizzazione dei vari personaggi

Assenza della lingua inglese

Colonna sono molto spesso troppo lenta

Non sono presenti trofei sbloccabili

Grafica
100
Sonoro
90
Longevità
100
Impatto
100
Voto
VOTA
0

Consiglio a tutti di provare questa fantastica opera videoludica, che saprà affascinarvi ed emozionarvi con le sue storie e con la sua grafica davvero ben fatta. Wildermyth è un titolo adatto a tutti, grandi e piccini che potranno divertirsi a creare a proprio piacimento una storia fantastica.

0

Commenti

1235

Miei

0
0

Registrati!
in iCrewPlay diamo valore al tuo pensiero!