Condividi su twitter
Condividi su whatsapp
Condividi su facebook
Star Wars: The Old Republic

Star Wars: The Old Republic, Onslaught in arrivo a settembre

BioWare e EA hanno comunicato che nei prossimi mesi sarà disponibile un nuovo DLC per il loro MMMORPG su Star Wars

Se vuoi maggiori informazioni su inserisci la tua email qui sotto:

Nel caso in cui non ne abbiate avuto abbastanza di Star Wars , questo fine settimana, un nuovo pacchetto espansione gratuito per gli abbonati sta per arrivare su Star Wars: The Old Republic, il primo in tre anni.

Un post descrive la nuova espansione, Onslaught, confermando che l’aggiornamento non porterà solo una storia completamente nuova, ma due nuovi pianeti, un nuovo Flashpoint, una nuova Operazione e anche nuove abilità.

Onslaught ci catapulta nel bel mezzo della riaccesa guerra tra la Repubblica Galattica e l’Impero Sith che divampa in tutta la galassia e dovremo decidere da che parte schierarci. I nostri viaggi ci porteranno in posti nuovi come Onderon, pianeta ricco di giungle e bestie selvagge da sempre membro fedele della Repubblica, e Mek-Sha, stazione di rifornimento indipendente e città in espansione costruita all’interno di un asteroide e abitata da ogni tipo di criminale.

Sarà, inoltre, possibile visitare una zona inesplorata del già conosciuto pianeta Corellia nell’inedito Flashpoint (i dungeon di SW:KOT), da affrontare da soli o in gruppo. L’Operazione (o raid) che verrà introdotta con l’espansione, invece, sarà ambientata su Dxun, la luna più grande di Onderon, e sarà disponibile direttamente al lancio.

Altro aggiornamento interessante consiste nell’aggiunta dello slot per gli Oggetti Tattici, strumenti che influenzeranno le abilità e lo stile di gioco del personaggio e che si potranno ottenere in vari modi (PvE, PvP, Galactic Command o crafting). Si potrà così personalizzare in modo più profondo il proprio avatar e affrontare le battaglie in tanti modi diversi.

Mentre una data definitiva non è stata confermata, Star Wars: The Old Republic: Onslaught dovrebbe uscire a settembre 2019.

Nel frattempo, Vince Zampella di Respawn ha confermato che l’imminente Star Wars Jedi: Fallen Order sarà un’avventura single player senza multiplayer e, soprattutto, nessuna microtransazione. EA ha anche promesso che non aggiungerà microtransazioni o lootbox dopo il lancio.

Settimana ricca per i fan di Star Wars. Dopo l’annuncio del nuovo gioco di Respawn, ecco che il MMORPG dedicato alla saga di George Lucas riceverà il primo contenuto in tre anni. Sei rimasto sorpreso della scelta di continuare a supportare Star Wars: The Old Republic dopo tanto tempo? Scaricherai l’aggiornamento gratuito? Facci sapere la tua qui sotto nei commenti.

Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp
Per favore fai il Login per commentare! Oppure registrati e colleziona giochi per salire di livello!
  Sottoscrivi  
Notificami
Condividi su facebook
Condividi su twitter
Condividi su linkedin
Condividi su telegram
Condividi su whatsapp