Scan venduti illegalmente in Giappone, 3 arresti

scan

La polizia ha arrestato 3 persone che rivendevano scan illegalmente in Giappone.

Violazione di copyright act, questa è l’accusa per 3 persone giapponesi, che hanno pubblicato online illegalmente degli scan di One Piece.

Queste persone, compravano delle copie cartacee del famoso Shōnen Jump, le scannerizzavano e poi le pubblicavano illegalmente sul web. Grazie a questo “lavoro”, la polizia stima almeno 305 milioni di yen guadagnati in 3 anni, all’incirca siamo sui 2.000.000 di euro. E in un anno guadagnavano sui 70 milioni di yen, sui 500.000 euro.


I tre furbastri hanno accettato le accuse che sono state mosse contro di loro senza controbattere. Diverse case editrici, hanno espresso il loro dissenso su questo tipo di reato, perché molto dannoso per i produttori e per il loro lavoro.

Di la tua!

0 0

Commenta!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami

Lost Password

Please enter your username or email address. You will receive a link to create a new password via email.