Pokémon Go, guida alla Lega Mega

Sta per ripartire la Lega Mega in Pokémon Go, e cosa c'è di meglio di una guida per spiegare ed elencare tutti i passi necessari alla vittoria?

Pubblicità

Sei un grande appassionato di videogames? Hai sempre sognato di condividere le tue conoscenze e le tue opinioni con un vasto pubblico? Se la risposta è sì, perché non provare a diventare redattore di iCrewPlay.com?

Con l’avvento di ottobre, Pokémon Go sta regalando ai suoi giocatori eventi praticamente interminabili, con bonus di ogni tipo.

Dopo la ricerca speciale dedicata a Zarude e il Community Day di Duskull, il giorno 11 ottobre dalle ore 22:00 ripartirà nuovamente la Lega Mega all’interno della Pokémon Go Battle League, competizione che permette di adoperare soltanto pokémon con al massimo 1500 PL.

Si tratta della prima competizione, seguita immediatamente da Lega Ultra e Lega Master, con delle battaglie e coppe speciali a fare di contorno tra un evento e un altro, rendendo il campo di battaglia di Pokémon Go calcabile da ogni tipo di mostriciattolo tascabile.

Lega Mega, le scelte migliori per una tattica vincente in Pokémon Go

Non è facile addentrarsi all’interno delle varie leghe, in quanto c’è un’enorme varietà di scelta per ciò che riguarda le nostre creature tascabili, dunque risulta molto difficile selezionare quelle giuste, coordinando così tipi e mosse, tessendo una strategia vincente.

Se in Lega Ultra contiamo un handicap per ciò che concerne i Punti Lotta, con un limite fissato a 2500, mentre in Lega Master addirittura non c’è limite di PL, in Lega Mega abbiamo questo piccolo fardello dei 1500 PL che tanto una zavorra non è; può tornarci molto utile in certi casi, grazie alle differenze per tipo e punti salute di ciascun pokémon.

Se si è intenzionati ad affrontare la Lega Mega, è da specificare subito una cosa: i tipi più utilizzati sono Buio, Spettro, Terra, Acciaio e Acqua. Bisogna dunque creare un meccanismo a catena che ci permetta, attraverso l’impiego dei cambi, di caricare le nostre mosse migliori e di bilanciare la sfida in caso affrontassimo un avversario che potrebbe essere avvantaggiato temporaneamente rispetto al nostro pokémon, per tipo. La mossa migliore da fare, dunque, è scegliere un buon attaccante, un buon difensore, ed un jolly.

I pokémon migliori per affrontare al meglio la Lega Mega sono i seguenti:

  • Azumarill, tipo Acqua-Folletto: mossa veloce: Bolla – mosse caricate: Geloraggio e Carineria.
  • Swampert, tipo Acqua-Terra: mossa veloce: Colpodifango – mosse caricate: Idrocannone (Legacy*) e Fangonda.
  • Politoed, tipo Acqua: mossa veloce: Colpodifango – mosse caricate: Pallaclima e Terremoto (Legacy*).
  • Jellicent, tipo Acqua-Spettro: mossa veloce: Sciagura – mosse caricate: Geloraggio e Palla Ombra.
  • Ninetales di Alola, tipo Ghiaccio-Folletto: mossa veloce: Polneve – mosse caricate: Pallaclima e Magibrillio.
  • Sableye, tipo Buio-Spettro: mossa veloce: Ombrartigli – mosse caricate: Ripicca e Furtivombra.
  • Scrafty, tipo Buio-Lotta: mossa veloce: Contrattacco – mosse caricate: Crescipugno e Ripicca.
  • Umbreon, tipo Buio: mossa veloce: Urlorabbia – mosse caricate: Ripicca e Ultimascelta.
  • Gengar, tipo Spettro: mossa veloce: Ombrartigli – mosse caricate Pugnodombra (Legacy*) e Fangobomba.
  • Cresselia, tipo Psico: mossa veloce: Psicotaglio – mosse caricate: Laccioerboso e Forza Lunare.
  • Deoxys (Forma Difesa), tipo Psico: mossa veloce: Contrattacco – mosse caricate: Frana e Fulmine.
  • Medicham, tipo Lotta-Psico: mossa veloce: Contrattacco – mosse caricate: Crescipugno e Psichico.
  • Machamp, tipo Lotta: mossa veloce: Contrattacco – mosse caricate: Incrocolpo e Frana.
  • Venusaur, tipo Erba-Veleno: mossa veloce: Frustata – mosse caricate: Radicalbero (Legacy*) e Fangonda.
  • Abomasnow, tipo Erba-Ghiaccio: mossa veloce: Polneve – mosse caricate: Palla Clima e Energipalla.
  • Bastiodon, tipo Roccia-Acciaio: mossa veloce: Abbattimento – mosse caricate: Pietrataglio e Lanciafiamme.
  • Stunfisk di Galar, tipo Terra-Acciaio: mossa veloce: Colpodifango – mosse caricate: Frana e Terremoto.
  • Skarmory, tipo Acciaio-Volante: mossa veloce: Eterelama – mosse caricate: Aeroattacco e Baldeali.
  • Registeel, tipo Acciaio: mossa veloce: Localizza – mosse caricate: Cannonflash e Focalcolpo.
  • Altaria, tipo Drago-Volante: mossa veloce: Dragospiro – mosse caricate: Aeroattacco e Forza Lunare (Legacy*).
  • Snorlax, tipo Normale: mossa veloce: Leccata – mosse caricate: Corposcontro e Troppoforte.
  • Beedrill (Ombra) tipo Coleottero-Veleno: mossa veloce: Velenpuntura – mosse caricate: Giravvita (Legacy*) e Pungiglione.

Legacy*= Mosse apprendibili solo tramite eventi speciali, come ad esempio il Community day.

Pokémon Go
Sei pronto alla battaglia? Si inizia!

Come costruire una squadra di valore: resistenza e attacco sono le fondamenta

Ogni team che si rispetti ha il proprio Tank (carro armato) ovvero un elemento in squadra che primeggia per forza e resistenza, a discapito però di lentezza e precisione.

I Tank migliori da utilizzare in Lega Mega sono Snorlax e Registeel, che grazie ad una barra salute altissima permettono di assorbire molto bene i colpi, caricando inoltre le loro mosse secondarie con una discreta velocità grazie alle loro mosse veloci, rispettivamente Leccata e Localizza.

Leccata è una mossa veloce di tipo Spettro che permette di sferrare attacchi veloci e ripetuti, togliendo una piccola quantità di punti salute all’avversario e caricando di poco le mosse secondarie, anche se su Snorlax è davvero l’ideale: dotato di estrema resistenza e potenza di attacco, anche una mossa debole come Leccata può risultare decisiva, inoltre abbinata a mosse caricate del calibro di Corposcontro e Troppoforte, le quali necessitano di poco tempo per risultare disponibili all’uso, troveremo un mix di forza e difesa senza eguali.

Snorlax sarà in grado di assorbire bene ogni colpo, di qualsiasi tipo, addirittura i superefficaci, sferrando come bonus degli attacchi davvero niente male, che se superefficaci, riusciranno addirittura a mandare K.O. l’avversario in un colpo solo.

Localizza invece, è una mossa molto debole, la più debole dopo Splash. Con questa mossa veloce saremo in grado di togliere 1 solo punto salute per volta, seppur sferrata molto velocemente. Questa mossa è utile al solo fine di poter rendere immediatamente le due mosse secondarie disponibili, le quali una volta sferrate non daranno via di scampo a nessun nemico, grazie alla discreta potenza d’attacco di Registeel.

Snorlax Pokémon
Abbastanza raro da trovare, ma non appena lo si catturerà sarà una delle basi solide della squadra. Con Snorlax siamo al sicuro!

Come sferrare attacchi veloci e potenti, i Glass Cannon

Non solo resistenza e longevità all’interno del nostro Team, ma anche potenza pura. Diciamolo chiaramente: le partite non possono essere vinte 0-0, ragion per cui, ad affiancare i Tank ci sono loro, i Glass Cannon.

I Glass Cannon non sono altro che elementi della nostra squadra che sferrano attacchi implacabili, ma ad una condizione: in genere ad una gran potenza d’attacco corrisponde una bassissima difesa, rivelandosi dunque un’arma a doppio taglio.

I Glass Cannon sono elementi molto utili, da utilizzare esclusivamente nel mezzo della battaglia: Non all’inizio e non alla fine.
La ragione è presto detta: utilizzando un elemento dal grande potenziale offensivo iniziale, rischieremmo soltanto di far intuire all’avversario le nostre intenzioni, permettendogli di organizzare bene gli scudi da utilizzare durante i nostri attacchi caricati, lasciandoci totalmente allo scoperto, dato che saremo costretti anche noi ad utilizzarne data la bassa difesa e resistenza di questi pokémon in battaglia. I Glass Cannon per eccellenza sono Gengar e Machamp.

Con la sua mossa Legacy, Gengar sarà in grado di sferrare attacchi continui e potenti, accoppiati alla mossa veloce Ombrartigli che permette di ferire in modo decisivo l’avversario caricando molto velocemente le mosse secondarie stesse. Nella propria squadra è sempre consigliato avere un Gengar con se. Potrebbe davvero risultare decisivo in certe situazioni.

Lo stesso discorso vale per Machamp: forte ma poco resistente. La sua mossa veloce Contrattacco permette di causare danni ingenti caricando velocemente le mosse secondarie. É il nemico numero uno dei tipi Buio e Acciaio.

Pokémon
Gengar, un attacco implacabile a discapito di una resistenza di cristallo. Saperlo utilizzare al meglio vuol dire assicurarsi la vittoria!

I Jolly, perché aggregarli al nostro Team può stravolgere una battaglia

Nel nostro Team avremo bisogno infine di una carta vincente, di un elemento speciale che nessuno può prevedere. Si tratta di pokémon difficili da gestire ma che se saputi costruire e mettere in campo, saranno i nemici giurati di ogni allenatore avversario, capaci di renderci giustizia con una striscia di vittorie consecutive davvero interessanti.

Si parla dei Jolly, elementi che in squadra sono tenuti per ultimo, capaci di sorprendere l’avversario e stravolgere totalmente la battaglia. Sono in genere quei mostriciattoli tascabili che possiedono mosse totalmente fuori dal proprio tipo, sia resistenti che potenti, ma al tempo stesso deboli e fragili. Due esempi di Jolly possono essere ritrovati in Roserade e Beedrill.

Roserade non è presente in lista, in quanto non rappresenta sempre una scelta vincente per la maggior parte degli allenatori, poichè molto difficile da gestire per via del suo doppio tipo Erba-Veleno, data la bassa resistenza coordinata ad un’ottima potenza di attacco seppur non sfruttabile per mancanza di mosse convincenti.

Con la mossa Legacy Pallaclima, resa di tipo fuoco, ed il suo tipo Erba, Roserade può contare di eliminare i tipi Erba, Acqua, Coleottero, Acciaio e Ghiaccio. Molto versatile e letale, ma altamente sconsigliato poichè come mossa utile avrebbe solo Pallaclima, peraltro Legacy, e con una sola mossa caricata non è assolutamente consigliata la battaglia. Si partirebbe con un handicap non indifferente.

Discorso inverso per Beedrill, il quale può contare su una mossa veloce di tipo veleno che fa danni ingenti, in accoppiata a due mosse caricate che possono essere sferrate molto velocemente, come Giravvita, la quale causerà danni davvero elevati anche ai tipi volante, e Pungiglione, la quale può essere sferrata velocemente e permetterà inoltre, ogni volta dopo essere stata sferrata, un boost in attacco, permettendoci di attaccare sia con mosse veloce che con mosse caricate ancora più pesantemente.

Pokémon Go
Sei pronto alla battaglia? Appuntamento al 11 ottobre con la Lega Mega!

In conclusione, la costruzione di una squadra in questa particolare competizione di Pokémon Go può risultare davvero complicata, soprattutto se si punta al rango di Leggenda, utile per qualificarsi ai prossimi campionati mondiali nel 2022, ma una volta costruito il nostro Dream Team, non ce ne sarà davvero per nessuno.

Bisogna solo trovare la quadra giusta, osare, rischiare… e divertirsi!

Pubblicità

Fonte

Pubblicità

Quale sarà la tua squadra? Hai già deciso chi mandare in campo? Fammelo sapere in un commento qui sotto!

0 0 voti
Voto
Sottoscrivi
Notificami
guest
0 Commenti
Inline Feedbacks
Guarda tutti i commenti
Pubblicità
0
Mi piacerebbe sapere il tuo pensiero, per favore commenta.x
()
x

Condividi

Share on facebook
Share on twitter
Share on whatsapp
Share on telegram

LEggi altro