Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Generic selectors
Exact matches only
Search in title
Search in content
Search in posts
Search in pages

Amazon potrebbe sviluppare una piattaforma per giochi in streaming

Amazon starebbe pensando ad una nuova piattaforma per lo streaming di videogiochi

Anche Amazon vuole dire la sua nel mondo delle console

2 minuti

La concorrenza tra le case produttrici di piattaforme da gaming ovviamente non si ferma mai e anche nuovi nomi arrivano alla ribalta. Adesso è il momento di Amazon, secondo dei rumor il colosso dell’e-commerce avrebbe intenzione di sviluppare una sua piattaforma concepita per lo streaming di videogiochi. Tempo fa anche Google aveva fatto un annuncio simile parlando di una console che avrebbe dovuto chiamarsi Yeti.

La piattaforma di Amazon sarebbe basata sul cloud e quindi i giochi non avrebbero la necessità di essere installati nella memoria di archiviazione della console. Ovviamente quando si parla di streaming la connessione internet deve essere veloce e stabile, cosa che non è ancora uno standard per tutti nel nostro Paese. Bisogna comunque sottolineare che l’idea almeno sulla carta è interessante. Un servizio simile ad oggi è rappresentato da PlayStation Now il cui arrivo è immininte anche in Italia. Con PlayStation Now gli utenti dopo aver attivato un abbonamente possono usufruire di un ampio catalogo di titoli sia PlayStation 4 ma anche di piattaforme più datate come PlayStation 3.

Esiste da tempo anche un servizio di Nvidia chiamato Nvidia Shield il quale permette agli utenti di giocare in streaming numerosi titoli, in questo caso però parliamo di videogiochi per PC. L’alternativa in streaming nel mondo delle console non è ancora molto diffusa in Italia proprio perchè come detto prima la maggior parte delle connessioni esistenti non permettono buoni risultati. E’ evidente che le grosse compagnie come Amazon pensino però al mercato in generale e quindi tentino di sviluppare dei dispositivi che in primis facciano concorrenza alle altre case del settore. Amazon collabora già da tempo con Twitch, il portale dedicato alle dirette dei videogiocatori sparsi in tutto il mondo, e dunque ci si poteva aspettare che prima o poi potesse pensare di produrre anche una propria macchina da gioco. Vedremo quindi cosa ci riserverà il futuro del gaming e se lo streaming potrà essere un’alternativa alle soluzioni odierne.

Tu cosa pensi di questo progetto, credi che possa essere un dispositivo interessante e performante?

Scrivi un commento!

Commenta!

avatar
  Sottoscrivi  
Notificami