Dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, arriva la conferma: l’applicazione permetterà di registrare la propria voce anche senza tenere premuto il tasto del microfono. E sarà più semplice visualizzare i video

Adesso è ufficiale: dopo le indiscrezioni dei giorni scorsi, con la versione 2.17.81 per IOS diventa più semplice usare i messaggi vocali su WhatsApp. Infatti, non sarà più necessario tenere premuto il tasto che raffigura un microfono per registrare i messaggi. E non è l’unica novità.

Cosa cambia per i messaggi vocali

Il primo a rivelare questa funzione, allora in fase di test, era stato Wabetainfo. La soluzione strizza l’occhio soprattutto a chi è abituato a inviare messaggi vocali di una certa lunghezza: fino a ora, infatti, era indispensabile schiacciare sul tasto dedicato e continuare a farlo per l’intera durata della registrazione. Adesso, invece, poco dopo il “tap” sul microfono comparirà un lucchetto. Per chiuderlo, sarà sufficiente far scorrere il dito verso l’alto. A questo punto, sarò possibile continuare a registrare anche senza tenere i polpastrelli sul display. Non cambia invece la procedura per annullare la registrazione: come nelle versioni precedenti, basterà scorrere con le dita verso sinistra. Confermati anche i limiti della nuova funzione: è sicuramente più comoda ma, una volta chiuso il lucchetto, la libertà d’azione resta limitata. Ad esempio, non si può navigare in altre chat o guardare video e immagini condivise sull’app.

I video di YouTube in chat

La nuova versione, come riferisce MacRumors, introduce anche un’altra novità. I video di YouTube ricevuti sull’app potranno esse visti senza uscire dalla chat. E, dopo aver avviato la riproduzione, si potranno visualizzare anche se l’utente si sposta in altre conversazioni. Quest’ultima novità, però, sembra non essere disponibile da subito per tutti gli utenti. È quindi possibile che WhatsApp preveda sviluppi futuri prima di diffonderla su più vasta scala.