Non è uno spoiler, ma un dato di fatto: in Vidar tutti muoiono. Ogni notte un abitante a caso del piccolo villaggio sarà ucciso dagli animali selvaggi dei boschi circostanti e ogni notte la storia cambierà proprio per effetto di queste morti.

Il gioco combina la risoluzione di rompicapi con il racconto di una storia mentre stai cercando di salvare il villaggio.

Vidar: relazioni tra i personaggi

Come straniero della città avrai il ruolo di messaggero, aiutante e, potenziale, salvatore contro gli animali che fanno una vittima a notte. I rompicapi, centinaia di rompicapi, sono il leitmotiv di Vidar, ma ciò che lo rende diverso da giochi simili sono le relazioni che si instaurano all’interno del villaggio.

Ogni personaggio ha una relazione con qualcun altro e le tue azioni, unite ai decessi, modificano queste relazioni: una guardia poco coraggiosa potrà cambiare atteggiamento se muore il suo mentore, ad esempio. Ogni vittima è scelta casualmente, ciò vuol dire che ogni nuova partita sarà diversa dalla precedente a seconda di quali relazioni saranno interrotte.

Vidar è disponibile su Steam al prezzo scontato (fino al 21 giugno) di €7,49 ma è possibile anche scaricare una demo dal sito originale.