Continua…

Crash Bash, come per il precedente titolo, lascia in pausa la rivalità tra Crash e suoi nemici. Ma non poteva essere, di certo, tutto tranquillo! Il bene e il male decidono di affrontarsi nuovamente… è ritornato Oxide, dopo aver perso la corsa contro i terrestri e le avventure riprendono! Questo titolo è prodotto da Eurocomm ed è il primo a non essere sviluppato da Naughty Dog.

Tra il bene e il male

Uka Uka e Aku Aku decidono di affrontarsi per decretare la vittoria tra il bene e il male. Nella squadra del bene abbiamo Coco, Crash, e Tiny e Dingodile, presi in prestito. Nel team del male abbiamo Cortex, Koala Kong, Rilla Roo e, a grande richiesta, N. Brio. È possibile anche scegliere  di utilizzare personaggi malvagi e far vincere i cattivi!

Tanti mini-giochi

Crash Bash è un titolo pieno di minigiochi basato su determinate aree governate da un boss. Attraverso un piccolo sistema di teletrasporto o warp, viaggeremo in varie zone per lanciarci in diverse sfide. Una particolarità è che in base al personaggio scelto, cambierà la potenza all’interno degli stage. Ad esempio, nello stage Jungle Bash dovremo combattere contro altri personaggi, scelti casualmente all’inizio del gioco dall’IA. In questo livello, i personaggi fragili come Crash potranno sollevare le casse da lanciare a fatica, mentre Koala Kong essendo molto forzuto, potrà prenderle con una mano e lanciarle facilmente.

Quali sono i mini-giochi?

I tipi di stage sono davvero differenti tra loro e molto divertenti. Ce ne sono per tutti i gusti: scontri tra carro-armati, e corse sono solo due esempi. Ancora, vi è il livello Polar Panic, dove in groppa a Polar dovremo far cadere i nostri avversari da una piattaforma gelata. Oppure dovremo colorare delle zone per prendere punti a discapito dei nostri avversari.

I boss

Per poter sconfiggere ogni boss si avrà un mini-gioco diverso. Il boss finale è Oxide e, prima di poterlo sconfiggere definitivamente, dovranno essere superati due livelli. Gli altri giochini non ve li sveliamo per non togliervi il piacere della scoperta.

Perché senza cristalli e gemme non possiamo vivere!

Ebbene sì! Anche in questo gioco non mancano i cristalli e le gemme. Quando inizieremo una sfida, questa sarà giocata fin quando uno dei quattro giocatori non l’avrà vinta almeno tre volte, aggiudicandosi un trofeo. Una volta presi i trofei della zona e battuto il boss, potremo giocare per guadagnare la gemma e il cristallo del livello. La gemma è la stessa partita del trofeo con poco tempo per vincere la sfida. Il cristallo invece avrà delle caratteristiche particolari che variano in base al livello e al piano. Una volta ottenuti tutti, finirete il gioco al 100% o forse anche di più?

Conclusione

Crash Bash è un titolo che se pur molto divertente e frenetico, sembra mancare di quel fascino dei precedenti capitoli. Tanto di cappello ai produttori che hanno realizzato un gioco niente male. Questo titolo sicuramente non è molto famoso, ma fa comunque parte della storia del marsupiale che nel successivo capitolo tornerà ad affrontare Cortex, Uka Uka e nuovi nemici sempre più singolari!