Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay
Oltre i Limiti (Pushing the limit #1) Book Cover Oltre i Limiti (Pushing the limit #1)
Oltre i Limiti
Katie McGarry
Romance
De Agostini
21 Gennaio 2014
Digitale/Cartaceo
432

Nessuno sa cosa sia successo a Echo Emerson, la ragazza più popolare della scuola, la notte in cui le sue braccia si sono operte di cicatrici. Nemmeno lei ricorda niente e vuole solo ritornare alla normalità, ignorando i pettegolezzi e le occhiate sospettose dei suoi ex-amici. Ma quando Noah Hutchins - il "bad boy" del quartiere - irrompe nella sua vita con la sua giacca di pelle, i suoi modi da duro e la sua inspiegabile tenerezza, il mondo di Echo cambia. All'apparenza i due non hanno nulla in comune, e i segreti che custodiscono rendono complicato il loro rapporto. Eppure, a dispetto di tutto, non riescono a fare a meno l'uno dell'altra. Dove li porterà l'attrazione che li consuma e che cos'è disposta a rischiare Echo per l'unico ragazzo che potrebbe insegnarle di nuovo ad amare?

Ben ritrovati, carissimi lettori! In questi ultimi giorni ho concluso la lettura di “oltre i limiti” e ho deciso quindi di farne una piccola recensione per voi.

Oltre i limiti è uno di quei libri che ho letto tutto d’un fiato. È un libro del genere contemporary romance che sa prenderti e non lasciarti più.

È il primo volume di una serie di libri autoconclusivi (sì, avete letto bene, ho scritto proprio autoconclusivi!) in cui faremo la conoscenza di due personaggi giovani, alle prese con problemi più grandi di loro.

La storia verrà raccontata in prima persona alternano la voce di Echo con quella di Noah, i due protagonisti assoluti.

“Normalità. La desideravamo entrambi, e nessuno dei due l’avrebbe più ottenuta.”

Echo era la ragazza più popolare della scuola, andava alle feste e usciva con ragazzi del suo calibro. Ma dopo la morte del fratello, arruolatosi nei marine, la sua vita inizia a sgretolarsi, raggiungendo il culmine in un giorno che la memoria ha deciso di non voler ricordare. Un giorno in cui ha quasi perso la vita e che le ha provocato profonde ferite alle braccia.

Ormai è sulla bocca di tutti e l’unico affetto che riesce ad ottenere è quello di suo padre, che sembra essere proporzionale al suo rendimento scolastico.

Echo e Noah

Echo è un personaggio forte ma talmente ferito dalla situazione familiare così come dal vuoto della memoria da rischiare la pazzia. Un personaggio che sta tentando di non affondare. Un personaggio per il quale non si può non fare il tifo.

Forse troverà la sua ancora di salvezza in Noah, un ragazzo che apparentemente è un poco di buono. Frequenta la feccia della scuola, tatuato e con una sfilza di conquiste alle spalle. Eppure dietro quella maschera c’è un ragazzo con un grande cuore che sta combattendo una guerra importante.

Noah inspirò ed espirò lentamente. La sua postura si ammorbidì, e altrettanto fece la sua voce. «Se hai paura, dimmelo. Se hai voglia di piangere o urlare, fallo. E non farti venire in mente di voltare le spalle a quello che abbiamo, solo perché pensi che sia la cosa migliore per me. La realtà è questa, Echo: voglio restarti accanto. Se vuoi andare al centro commerciale completamente nuda per mostrare al mondo le cicatrici, permettimi di tenerti la mano. Se vuoi incontrare tua madre, dimmelo. Forse non sarò sempre in grado di capire, ma dannazione, piccoletta, ci proverò.»

In questo libro seguiremo la crescita dei due protagonisti. Una crescita difficile che spesso ci porterà fin quasi alle lacrime. La scrittura di Katie McGarry è fluida e scorrevole dandoti la possibilità di immergerti completamente nella trama. L’autrice dimostra di saper padroneggiare la scrittura in prima persona senza darci monologhi troppo lunghi o la sensazione che manchi qualcosa.

La trama è travolgente e ognuno di noi si innamorerà della forza di Echo e Noah.

 

Il mio verdetto finale? Un libro da non perdere!

E con questo concludo questa recensione. Ci  si vede, ehm, si scrive alla prossima!