Ubisoft ha reso noti i contenuti scaricabili di Assassin’s Creed Origins dopo il rilascio, inclusi quelli gratuiti

Ubisoft ha annunciato quelli che saranno i contenuti scaricabili che intende rendere disponibili dopo il lancio di Assassin’s Creed Origins.

Iniziamo con quelli a pagamento, per poi proseguire con gli aggiornamenti gratuiti. Sembra proprio che per le vere novità occorrerà aspettare fino a marzo 2018.

Aggiornamenti a pagamento

DLC 1 – The Hiddens One. Questa espansione, ispirata alla storia che è alla base del gioco, è incentrata sulla crescita della Confraternita. I giocatori sono catapultati diversi anni dopo gli eventi di Origins di Assassin’s Creed. Anche qui, dovranno scontrarsi con i romani., ma in una regione diversa. Questa espansione sar disponibile nel mese di gennaio, nel 2018.

DLC 2 – The Curse of the Pharaohs. Questa espansione si basa sulla mitologia egiziana. I players si scontreranno contro i faraoni non morti ed esploreranno un nuovo regno mistico. Durante il loro viaggio, Anubis, Scorpios e altre creature si interporranno sul cammino. Obiettivo è investigare sulla causa della maledizione che ha portato i faraoni morti in vita. Disponibile a marzo 2018.

The Roman Centurion and Horus Packs. Contenuti dedicati ad abbigliamento, armi, equipaggiamento in generale. Sarà disponibile già nel mese di novembre.

Un pacchetto di 500 crediti Helix sarà attivabile al lancio del gioco.

Un’esclusiva arma rara, la Calamity Blade sarà anch’essa disponibile al lancio del gioco.

Questi contenuti, inclusi nel Season Pass saranno venduti ad un prezzo di $ 39.99.

Aggiornamenti gratuiti

The Trials of the Gods. Saranno implementate battaglie epiche contro le divinità egiziane. Queste si svolgeranno in occasioni speciali e comporteranno lauti premi per i giocatori. Il primo evento sarà attivo già 15 giorni dopo il lancio del gioco.

Il Bazaar del Nomad. Al momento del lancio del gioco, sarà già disponibile un mercante nomade che proporrà ai players delle missioni giornaliere da completare in cambio di misteriosi premi.

Modalità foto. Si potrà fotografare e condividere la bellezza del paesaggio egiziano con altri giocatori. Anche questa espansione sarà attiva già al lancio del gioco.

Modalità Horde. L’Arena dei Gladiatori sarà lo sfondo di combattimenti senza fine contro i nemici. Modalità multiplayer compresa. Sarà disponibile nei primi mesi del 2018.

Discovery Tour. Assassin’s Creed Origins viene trasformato in un museo vivente. Questa espansione non prevede combattimenti, anzi, ha lo scopo di far conoscere a tutti l’Antico Egitto, attraverso tour guidati da storici e egittologi. Disponibile all’inizio del 2018.

Assassin’s Creed Origins sarà lanciato il 27 ottobre per PlayStation 4, Xbox One e PC.