Piero Angela, un grande divulgatore scientifico.

Il premio Vittoriale è di recente costituzione, viene infatti assegnato solo dal 2011. Quest’anno a riceverlo sarà Piero Angela, classe 1928, grande personaggio della televisione italiana che ha portato la conoscenza è la curiosità nelle nostre case molto prima dell’era di internet, in cui Wikipedia risponde a quasi tutte le nostre domande.

Il presidente Giordano Bruno Guerri ha così motivato la scelta: “Piero Angela rappresenta al grado più alto la capacità di divulgare presso il grande pubblico le questioni più complesse della scienza, della storia e del sapere. Alla base del suo rivelare raccontando c’è lo studio, trasmesso a tutti da un uomo che osa essere semplice.”

Il premio, oltre ad essere un titolo onorifico, prevede anche la consegna di una riproduzione, opera di Mimmo Paladino, del cavallo blu che si trova nell’anfiteatro del Vittoriale. Ad inaugurare il premio nel 2011 è stato il regista Ermanno Olmi, seguito da Paolo Conte nel 2012, Umberto Veronesi nel 2013, Alberto Arbasino nel 2014, Ida Magli nel 2015 e Riccardo Muti lo scorso anno.

La cerimonia di consegna è prevista per sabato 2 dicembre, a partire dalle 18, proprio al Vittoriale di Gardone Riviera.