Per un attimo, invece di parlare di giochi in sviluppo in uscita a breve, parliamo di uno che è appena appena uscito, per la precisione il 28 aprile, ed è Little Nightmares, ovvero Piccoli Incubi, un’avventura singolare destinata a far riemergere i tuoi incubi infantili!

Questa è Six, ha 9 anni, ed è la protagonista, intrappolata in un mondo tetro, armata solo della sua astuzia e… di un accendino, con cui dovrà trovare la luce nell’oscurità e superare le sue debolezze. La sua prigione è una casetta per le bambole leggermente sinistra ed inquietante, ma allo stesso tempo un parco giochi immerso in un’atmosfera al limite tra sogno ed incubo, che farà sembrare ogni secondo un’eternità ed ogni ombra un pericolo in agguato.

Di cosa parla Little Nightmares?

Six è stata rapita, portata a “Le Fauci“, una sorta di resort gestito da “La Signora“, colei che ha lanciato l’incantesimo ipnotico che manda avanti tutto, interessata solo al benessere dei suoi ospiti, uomini e donne grassi e benestanti, privi di emozioni ed intelligenza che non fanno altro che mangiare… non per gola, ma per soddisfare un’irraggiungibile sensazione di benessere. Six dovrà affrontare anche loro, che nella foga non guardano in faccia a nessuno e si trasformano in pericolosi cannibali.

In questa atmosfera diversi personaggi secondari si alternano, abitanti di questo orribile luogo, che in modi diversi ostacolano la fuga della piccola Six. Al giocatore attento non sfuggiranno i riferimenti ad uno stile di vita della società attuale, che descritto in modo grottesco e tragicomico in questo piccolo capolavoro di originalità porta comunque a fare delle riflessioni.

Disponibile su Steam, Playstation Network, Xbox Live. Per maggiori informazioni potete visitare il sito originale