Tutto è partito con Snapchat, poi sono arrivati Facebook, Messenger, Instagram, WhatsApp e Skype. Mancava solo YouTube, ma era solo questione di tempo: l’annuncio ufficiale infatti è stato dato ieri sul blog sviluppatori.

Per essere chiari, non si tratta di una copia, ma di uno spunto. Reels infatti non sarà posizionato nella parte alta dell’applicazione, come le storie su Instagram, ad esempio, ma avrà un tab dedicato. La beta sarà disponibile a tutti gli YouTubers con più di 10 mila followers.

Qualche dettaglio su Reels?

Reels introduce un nuovo formato video che permette di tenere aggiornati i fan senza pubblicare un intero video. Potranno invece fare brevi riprese fino a 30 secondi l’una, a cui aggiungere filtri, musica, testo e stickers originali. Contrariamente a quello che succede su altre piattaforme, i Reels di YouTube non scadono dopo 24 ore.

Trattandosi di una beta, non è detto che non vi siano cambiamenti prima del rilascio ufficiale. Non è ancora chiaro quando i primi YouTubers potranno usufruire di questa funzionalità nè per quanto tempo essa sarà limitata prima di essere rilasciata al grande pubblico.