Pentirsi ogni volta d’esser andati a vedere la trasposizione cinematografica di un libro? Fortunatamente esistono le eccezioni!

Quanto è difficile restare fermi seduti su una poltrona in silenzio, mentre imperterriti guardiamo un film pieno di tagli, modifiche, storpiature… o peggio! Scene clou tagliate! Quante volte vi è capitato di avere la voglia di prendervi a morsi, maledirvi e dire a voi stessi: Ma non potevo semplicemente restare a conoscenza del solo e semplice libro?

E così diamo il via ad una serie di parolacce e critiche. Ma è davvero sempre così? O i nostri registi hanno fatto anche qualcosa di buono?

film, cinema, libri

Fortunatamente sì! Andiamo a vedere insieme alcuni dei titoli che hanno rispettato il fedele libro:

-Il Signore degli anelli;

-L’amore ai tempi del colera;

-Leggenda del pianista sull’oceano;

-La mia Africa;

-Venuto al mondo;

-Orgoglio e pregiudizio

Vogliamo dimenticare anche il grande Stephen King? Secondo alcuni sondaggi molti dei suoi libri hanno fatto un enorme successo anche a livello cinematografico, ad esempio:

-Shining;

-IT;

-The Mist;

-La zona morta.

Insomma, diciamoci la verità, molti di noi ricordano bene queste trame anche per le sue famose scene che sono rimaste impresse nella mente di molti. Orsù, non ditemi che nei vostri incubi non è mai apparso un Jack Torrance o un Pagliaccio indemoniato? Oppure non vi viene una certa ansietta ad entrare in un banco di nebbia?

Dunque, la prossima volta che andate in qualche Hotel o in vacanza, meglio evitare film di questo genere. Almeno finché non tornerete al sicuro nelle vostre case, dove l’adattamento cinematografico fatto a doc non possa perseguitarvi e togliervi il sonno. Si sa mai che abbiate paura del “lupo cattivo” che vi compare dietro l’angolo! Ovviamente, questo vale per i film horror migliori.

Insomma, è raro trovare un film che effettivamente renda giustizia al romanzo originale, ma quando è ben fatto, rischia di farvi amare di più il libro originale.