Dopo aver scoperto che rivedremo Aladdin, Mulan e Dumbo, sappiamo che è già in fase di post produzione anche il musical della famosa governante.

Julie come Emily, ad oltre 50 anni di distanza

Il ruolo che fu di Julie Andrews passa ora a Emily Blunt, classe 1983, nota per Il diavolo veste Prada e Edge of Tomorrow, con Tom Cruise. Quando fu girato l’originale Mary Poppins, fu lo stesso Disney ad offrire il ruolo a Julie Andrews, che rifiutò perché incinta. Disney però era così convinto che fosse la protagonista perfetta da posporre le riprese per attendere la fine della gravidanza dell’attrice. Il caso vuole che la storia si sia ripetuta con Emily Blunt: le riprese sono state spostate per attendere la fine della sua gravidanza.

L’unico attore presente in entrambi i film è Dick Van Dyke, ve lo ricordate in Un detective in corsia? Nel primo film era sia Bert, lo spazzacamino, sia Mr. Dawes Senior. Ora invece interpreta il suo stesso figlio, Mr. Dawes Jr.

Nel cast anche Meryl Streep che interpreta Topsy, una cugina di Mary Poppins che la tata ed i ragazzi vanno a trovare durante le loro avventurose lezioni. La Streep ha una sua propria canzone scritta da Marc Shaiman e Scott Wittman. La canta  quando riceve gli ospiti nella sua casa un po’ sotto-sopra. Maryl ed Emily si ritrovano a recitare insieme per la terza volta, dopo Il diavolo veste PradaInto the Woods.

La sorpresa del cast è trovare niente di meno che La Signora in Giallo, Angela Lansbury, nel ruolo della donna dei palloncini, un’anziana signora del parco che fa volare i ragazzi con i suoi palloncini.

A Julie Andrews è stato offerto un cameo nel film, che l’attrice ha rifiutato. “È lo show di Emily ora, e io voglio davvero che lo sia”. Sportivamente l’attrice temeva che avrebbe portato via la scena alla protagonista, anche solo con un piccolo cameo.