Fra circa un mese si terrà la presentazione ufficiale di Huawei Mate 10 e relative varianti. Nel frattempo in Cina è stato certificato dal TENAA quello che dovrebbe essere il Huawei Maimang 6. Questo smartphone condivide molte caratteristiche proprio con Mate 10 e non è da escludere che possa trattarsi della variante cinese di quello che da noi sarà il Huawei Mate 10 Lite.

Huawei Maimang 6 in arrivo con display 18:9 e ben 4 fotocamere

Tuttavia, rispetto a quanto evidenziato dall’ente certificativo TENAA, il Huawei Maimang 6 presenta altre specifiche. Nello specifico, questa unità integra un hardware inferiore, a partire dal display soltanto HD 1280 x 720 pixel. Essendo il pannello in 18:9, questo dato è abbastanza anomalo, per non parlare del software basato su Android 5.0 Lollipop ed interfaccia EMUI 5.0. Il comparto hardware integra poi un chipset fino ad 1.8 GHz, affiancato da 3 GB di RAM e 32 GB di memoria interna.

Huawei Mate 10 Lite: cosa aspettarsi

Stando a quanto riportato dal TENAA, il presunto Huawei Mate 10 Lite integra un pannello da 5.9 pollici con risoluzione Full HD+ 2160 x 1080 pixel. Le dimensioni saranno di 156.2 x 75.2 x 7.5 mm per un peso di 164 g. Il chipset presente all’interno sarà l’HiSilicon Kirin 659. Questo integra un processore octa-core con due cluster: 4 x 2.36 GHz A73 + 4 x 1.84 GHz A53. La parte grafica è affidata alla GPU ARM Mali-G71 MP8 fino a 1037 MHz. Il tutto è coadiuvato da 4 GB di RAM e 64 GB di memoria interna espandibile tramite microSD fino a 256 GB.

Ma una delle principali novità di Huawei Mate 10 Lite (e probabilmente le varianti superiori) sarà la presenza di ben quattro fotocamere. In questo caso troviamo una dual camera posteriore da 16 + 2 mega-pixel, mentre quella frontale da 13 + 2 mega-pixel. Concludiamo la scheda tecnica con la presenza di una batteria da 3240 mAh e sistema operativo Android 7.0 Nougat, anche se al momento della commercializzazione verrà utilizzata una release più recente.