Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay

Hokuto ga Gotoku, ultimi dettagli da Famitsu

Sull’ultimo numero di Famitsu è stato dedicato un articolo a Hokuto Ga Gotoku, il gioco dello storico Ken il Guerriero. È stata confermata la presenza di Shin e Yuria, oltre che dei personaggi originali come Jagre, The Evil King e Kisana, figlia del fondatore di Eden.

Eden, la città dei miracoli, è un’inesauribile approvvigionamento di acqua e elettricità, grazie alla gigantesca reliquia a forma di cupola che domina la città. Ha un quartiere di intrattenimento, illuminato da luci a neon.

Shin presenta lo stile delle arti marziali di Nanto Koshu Ken. Ha rapito Yuria e ha inferto a Kenshiro le sette cicatrici sul petto.

Yuria è la fidanzata di Kenshiro, che il nostro eroe dovrà salvare. Jagre ha imprigionato Kenshiro nella prigione di Eden; e possiede un’inaudita potenza. Kisana è la figlia del fondatore di Eden; ascolta le voci della gente e ha l’appellativo di “Santa”. Il re malvagio è un misterioso utente di kenpo. Egli ha arruolato un “Evil King Army” di banditi e ripetutamente attacca Eden.

Ma cosa pensano gli editori del titolo?

Il producer Daike Sato è convinto che la scelta di far doppiare i personaggi del gioco dai doppiatori dell’anime sia stata una scelta strategica vincente. Nonostante si sia in ambito videoludica, infatti, si viene inevitabilmente riportati all’anime e ai ricordi legati a questo. Ci piacerà sicuramente questa sensazione che ci pervaderà!

Tetsuo Hara, l’addetto al disegno, si esprime ugualmente sulla vocalità dei personaggi, soffermandosi in particolar modo sulla voce di Kenshiro. Adeguata a lui, in quanto possente quanto il suo corpo e penetrante come il suo sguardo. Ritiene, inoltre, che non si poteva scegliere modo migliore per festeggiare i 35 anni della serie animata, che tramutarla in un action game per console. Il mix tra Hokuto no Ken e Yakuza promette imprese stellari!

Il titolo uscirà nel 2018 su PlayStation 4. Attendiamo qualche informazione più certa in occasione del Tokyo Game Show 2017.