Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay

Oggi per voi, una grande anteprima! Presto in arrivo Essential, un promettente smartphone di alta fascia, idealizzato dal papà di Android: Andy Rubin. Scopriamone di più…

Andy Rubin, messosi in proprio dal 2014, ha finalmente svelato il suo primo smartphone. Il suo nome è Essential Phone e punta a sbaragliare i competitor d’alta fascia. La sfida è però doppia perché Rubin ha svelato, in contemporanea, anche il suo assistente virtuale per la casa, Essential Home, che tenterà di competere con Amazon Echo e Google Home.

Essential Phone: caratteristiche e rumors

È essenziale, come dice il nome stesso, e modulare. È fatto di titanio e ceramica, e costerà 699 dollari sul mercato statunitense, dove verrà lanciato. Ancora nessuna certezza sulla data del lancio però.

I suoi punti di forza sembrano essere la semplicità d’uso e un ecosistema aperto, che gli permette di funzionare con altri dispositivi.

https://i2.wp.com/www.essential.com/assets/images/static/intro_last_frame_with_ui.jpg?resize=219%2C445&ssl=1

Le prime immagini le ha svelate il sito specializzato in tecnologia The Verge.

Ciò che colpisce è un telefonino tutto schermo Gorilla Glass 5, con 5,7 pollici a risoluzione QHD (2560 x 1312) con rapporto 19:10.

Con riferimento alla sua configurazione hardware, vi è il potente Qualcomm Snapdragon 835, Kyro 280 octa-core (2,45GHz+1,9GHz), 4 gigabyte di RAM e 128 gigabyte di memoria sul dispositivo.

Per quanto riguarda il settore fotografico, la telecamera frontale ha un sensore da 8 megapixel, mentre quella posteriore da 13.

Sul fronte connettività, troviamo: Bluetooth 5.0, WiFi 802.11a/b/g/n/ac con MIMO, GPS assistito, NFC, Type-C. Infine, una batteria di 3040mAh e il sistema operativo Android 7 Nougat.

Chicca tecnica: un connettore magnetico con trasferimento dei dati wireless.

L’unico gadget, al momento, è una piccolissima fotocamera per filmati e video a 360 gradi.

Essential Home, l’assistente digitale per la casa

Essential ha rivelato anche un altro prodotto che si accompagna al nuovo smartphone: Essential Home, una sorta di assistente digitale per la casa dotato di un proprio sistema operativo chiamato Ambient OS.

Come Echo di Amazon e Home di Google assiste gli utenti controllando informazioni online, impostando musica e altre funzioni. Integra un sistema di notifiche e può ricevere comandi vocali o via schermo tattile. Una caratteristica finora in uso dall’ultimo Echo Show di Amazon.

Fonte

Sembra accattivante questo Essential! Voi cosa ne pensate?