Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay

Abbiamo finalmente le prime caratteristiche della Patch 4.1 di Final Fantasy XIV

Era stato già annunciato qualche giorno fa, ne abbiamo adesso finalmente i primi dettagli. La nuova Patch 4.1 del titolo è un concentrato di novità, che vedremo svelate insieme in questo articolo.

Final Fantasy XIV, è uno dei capitoli dell’omonima serie, che da sempre attira uno sconsiderato numero di fan accaniti da tutto il mondo. Il titolo è un MMORPG, che sta vivendo un periodo buio, dovuto a diversi problemi che lo stanno affliggendo. È anche lì che l’aggiornamento andrà a mettere le mani, nella speranza di mettere d’accordo i propri utenti.

Un livestream di ben 14 ore è stato indetto e pubblicato nelle scorse ore. Un evento totalmente dedicato al quarto anniversario del titolo, durante il quale sono state svelate alcune delle caratteristiche della Patch 4.1.

The Legend Returns, questo il nome della Patch, dovrebbe uscire già ad inizio ottobre, stando a quanto leggiamo dal comunicato stampa appositamente rilasciato. Esso si candida per essere il primo massiccio aggiornamento dedicato al gioco.

Naoki Yoshida ci ha presentato le prime novità relative a The Legend Returns

A presentarci le modifiche e implementazioni è stato lo stesso Naoki Yoshida, produttore e director di Final Fantasy XIV Online, vediamole di seguito:

  • Un nuovo scenario principale e delle missioni secondarie: tra cui il ritorno di Hildibrand
  • Un nuovo raid dell’alleanza: Return to Ivalice
  • Una nuova battaglia Primal: la versione estrema del boss della storia principale
  • Un nuovo livello di difficoltà “Ultimate”: The Unending Coil of Bahamut (Ultimate)
  • Una nuova modalità PVP: Rival Wings (24 vs 24)
  • Un nuovo dungeon: The Drowned City of Skalla
  • Aggiornamento “The Lost Canals of Uznair”: nuove mappe che porteranno i giocatori a immergersi nelle camere sommerse più profonde, nuovi sistemi e nuovi nemici
  • Aggiornamenti “Adventurer Squadron”: nuove missioni in cui sarà possibile formare una squadra ed entrare nei dungeon insieme ai suoi membri
  • Nuove missioni Beast Tribe: i Kojin
  • Aggiornamento sulle abitazioni: sarà disponibile un nuovo territorio residenziale a Shirogane e un servizio di ricollocazione

Ma non finisce qui, anche molto altro arriverà con l’aggiornamento, che come potete vedere è ricco di novità.

Durante il livestream non sono mancati gli ospiti. Tra i tanti citiamo Yasumi Matsumoto, che ha affiancato Yoshida sul palco per parlarci del nuovo raid dell’alleanza, una modalità a 24 giocatori alla quale, il director di Final Fantasy XII, sta contribuendo per creare l’ambientazione di gioco , in veste di collaboratore speciale.

Insomma, non ci resta che aspettare il prossimo ottobre per toccare finalmente con mano il nuovo Final Fantasy XIV.

E voi siete soddisfatti? Quali altri aggiornamenti e/o modifiche vi aspettate? Fatecelo sapere nei commenti.