Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay

Contatore FPS e Frame-Rate Target?

Abbiamo già parlato tempo fa della versione PC di Destiny 2 e delle restrizioni che avrà in relazione a determinate applicazioni, tra cui anche Discord. Bungie ritorna, questa volta, a parlare del titolo ma non per fornire comunicazioni negative. Anzi, il team di svilupo ha svelato che alcune delle funzionalità garantite dalle applicazioni che non supporteranno il gioco nella versione per computer, le ritroveremo comunque durante l’avventura di gioco.

Tra queste, avremo sicuramente il contatore degli FPS e l’opzione per determinare il frame-rate target, da attivare, però, quest’ultima con un file da scaricare. Ma perché tutte queste restrizioni? Per una maggiore sicurezza dei player.

Infatti, la Software House ci ha tenuto a spiegare che, molto spesso, le applicazioni, per aggiungere determinate funzionalità ai giochi, utilizzano gli stessi metodi propri degli hacker o dei cheater, finalizzati ad alterare le diverse esperienze di gioco. Volendo tutti garantire soprattutto la sicurezza di chi si affida alla casa, si è optato per attuare le restrizione di cui vi abbiamo parlato. Questo dovrebbe rendere Destiny 2 su PC, immune da qualsiasi tentativo di inserimento di codici nel client del gioco da parte di terze persone.

Il titolo uscirà su PlayStation 4 e Xbox One il 6 settembre 2017, mentre su PC il 24 ottobre.