Il CES 2018 ci mostra grandi novità che potrebbero cambiare le nostre vite

Si sa, l’andamento tecnologico è qualcosa di tanto affascinante quanto spaventoso alle volte. Durante il CES (Consumer Electronics Show) di quest’anno si sono visti prodotti di tutti i tipi. La delusione è stata quella di ritrovarsi con le aziende più famoso che, in fin dei conti, di innovativo non hanno portato nulla. Il futuro sono le start-up. Le piccole aziende, o singole persone che siano, hanno più voglia e, c’è da dirlo, più capacità di azzardare.

A Las Vegas, dove si è tenuto il CES, si è visto di tutto. Dalla robotica -dove si poteva ammirare un quantitativo di robot tutti differenti- alla realtà aumentata. Quest’ultima continua ad avanzare senza guardarsi indietro. I vari visori continuano ad allargare i propri orizzonti ma ci vorrà ancora del tempo affinché diventino davvero impeccabili. Non manca poi l’integrazione della tecnologia avanzata nella vita comune: i comandi vocali. Già è abbastanza diffuso l’uso dei comandi vocali per piccole azioni o informazioni via smartphone, ad esempio ma qui si parla di integrare i comandi vocali per gestire tutto ciò che ci circonda, dai computer all’intero appartamento. Cose non da poco insomma.

Voi cosa ne pensate? Siete impressionati?
In ogni caso, vi lascio il link all’articolo su Smart Vision EQ, qui!
Infine, il link al sito ufficiale del Consumer Electronics Show.