Siete pronti a tornare su Pandora?

Decisamente un progetto a lungo termine quello di James Cameron, che dopo quattro anni, necessari a scrivere la sceneggiatura del sequel e ad impostare le tecniche necessarie alle riprese, ha finalmente iniziato a girare le prime scene di Avatar 2. Progetto a lungo termine perché già sono in programma Avatar 3 (2021), Avatar 4 (2024) e Avatar 5 (2025).

Cameron sta progettando di girare alcune scene oltre 10 km sotto il livello del mare, nell’abisso Challenger, il punto più profondo della fossa delle Marianna e dell’intera superficie terrestre. Un grande progetto che richiede tecnologie fuori dal comune.

Molti attori sono già riconfermati, come Zoe Saldana nel ruolo di Neytiri, Sigourney Weaver in quello della dottoressa Augustine, Sam Worthington nel ruolo di Jake Skully. La new entry è Kate Winslet, che torna a lavorare con Cameron dopo il grande successo di Titanic. Lo stesso regista rilascia qualche indiscrezione sul ruolo di Kate in Avatar 2. Kate “interpreterà un personaggio che appartiene al popolo del mare, la gente della barriera corallina. L’unica cosa che ha chiesto è di fare in prima persona tutte le sue sequenze sottomarine”. Ed infatti molte sembra saranno le riprese effettuate sott’acqua, tanto da addestrare l’intero cast a recitare in queste condizioni.

Il budget previsto è di un miliardo di dollari.

Andrai a vedere Avatar 2?