L’iPhone pieghevole dovrebbe arrivare nel 2020 e sarà il frutto della partnership tra Apple e LG.

Apple e LG sarebbero al lavoro su un iPhone pieghevole con display LG, secondo nuovi rumors provenienti dall’Asia. Gli smartphone pieghevoli sono scritti nel prossimo futuro delle due aziende.

Di display flessibili si parla da diversi anni: per gli analisti sarà questa la novità in termini di form factor più importante per il settore mobile. Alcuni prototipi Lenovo e Samsung sono stati mostrati alle expo del mondo tech, ma i prodotti finali non si sono ancora materializzati nei negozi.

Un recente report riferisce che LG e Apple hanno qualcosa in cantiere. La tecnologia dei display flessibili AMOLED attualmente è dominata da due principali player: Samsung e LG, e usata per le TV. «Se Samsung dovesse lanciare uno smartphone pieghevole nel 2017 Apple probabilmente non lo seguirà prima del 2019» diceva l’anno scorso l’analista Gene Munster.

Per l’iPhone pieghevole Apple si rivolgerà a LG

Attualmente è Samsung a fornire i pannelli OLED esclusiva dell’iPhone X (ecco perché guadagnerà più dalle vendite di iPhone che del suo Galaxy S8), ma stando alle indiscrezioni, per il prossimo iPhone Apple dovrebbe rafforzare la collaborazione con LG, già suo partner per gli schermi LCD.

Secondo la testata The Bell l’11 ottobre LG Display ha creato una task force per lo sviluppo di uno schermo OLED pieghevole per il prossimo modello di iPhone, mentre la società LG Innotek ha messo a punto un team dedicato allo sviluppo del circuito stampato flessibile RFPCB. Quest’ultimo serve a collegare i chip con i componenti chiave del dispositivo, come fotocamera e display.

Il rapporto non cita le fonti da cui proviene l’indiscrezione, ma sembra che la produzione del nuovo pannello flessibile non partirà prima del 2019. LG ha riferito che il prototipo di schermo OLED pieghevole è pronto da almeno due anni, e che al momento ne sta testando e implementando durata e tasso di resa. Questo significa che Apple potrebbe tardare il lancio del suo iPhone pieghevole rispetto al debutto di questa tecnologia con Samsung. Il nuovo Samsung con display flessibile è atteso sul mercato per l’anno prossimo.

Trattative in corso

La produzione degli iPhone pieghevoli partirà quando sarà completato un nuovo impianto LG a Paji, nella popolosa provincia sudcoreana i Gyeonggi. Secondo le fonti Apple sta valutando un investimento in questo impianto come spinta per LG per rafforzare la produzione di OLED. Apple ha anche collaborato con LG nel display UltraFine 5K, uno dei rarissimi casi di prodotti non Apple venduti nei suoi flagship store.

Le due aziende avrebbero avviato le trattative per l’investimento, ma i dettagli non sono ancora stati svelati.