Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay
Il mio sogno da youtuber. Scuola media e altri disastri online Book Cover Il mio sogno da youtuber. Scuola media e altri disastri online
Emma Moss
libri per razazzi
DeA Planeta Libri
13 giugno 2017
e book e cartaceo

Una nuova, divertentissima storia per tutte le ragazze che sognano di diventare youtuber.
Cosa c'è di peggio che essere costretti a cambiare città, scuola e amici da un momento all'altro? Niente, Lucy ne è convinta. Ma si sbaglia: il primo giorno di scuola la poveretta fa una figuraccia terribile e finisce su YouTube. Lucy è così imbarazzata che si ritrova a balbettare davanti a tutti i compagni. La situazione sembra senza via d'uscita. Almeno fino al giorno in cui un'amica le consiglia di fare un video spiritoso e postarlo su YouTube per riabilitare la sua reputazione. Lucy è scettica ma decide di provare. Inaspettatamente la sua carriera da youtuber si rivela un successo clamoroso...

Il mio sogno da youtuber. Scuola media e altri disastri online di Emma Moss

Il mio sogno da youtuber costituisce il primo libro di una nuova, divertentissima serie per tutte le ragazze che sognano di diventare star della Rete. Un episodio spiacevole fungerà da monito per utilizzare in modo spiritoso e leggero lo strumento web.

Ma come abbiamo già sostenuto in precedenza, un libro per ragazzi può diventare una buona chiave di lettura per un adulto che, a fatica, si addentra nel mondo degli adolescenti. Emma Moss, con questo testo, ci ricorda alcuni aspetti della pre-adolescensa che a volte tendiamo a dimenticare e della maniera in cui i giovani cercano di risolverli da soli.

CONDIVIDI
Articolo precedenteSafe Walk ed e-Sight 3: la tecnologia a servizio degli ipovedenti
Articolo successivoSamsung Galaxy Note 8 arriverà entro la fine di agosto

Oltre a molto altro sono un’appassionata lettrice. E’ grazie alla passione per la lettura, che coltivo da sempre, che sono entrata a far parte di questo team per la sezione libri. Amare i libri non è solo leggere ma anche conoscere gli autori, partecipare a eventi e approfondire la cultura sui generi.