Ascolta il programma di approfondimento di iCrewPlay

I robot sostituiranno presto creme e saponi? A giudicare dalle tante nuove soluzioni elettroniche e dispositivi provenienti da tutto il mondo, anche nel campo della cosmesi ciò non è molto lontano dall’accadere…

La maschera a microcorrente Play Skin

maschera

Play Skin di Baldan Group è la prima maschera rigenerante in Hydrogel attivata con le microcorrenti dello smartphone.

Come si usa? Basta applicare la maschera monouso direttamente sul viso e collegarla a una coppia di elettrodi che si attaccheranno al proprio cellulare tramite la presa jack.

Successivamente si deve avviare l’applicazione, precedentemente scaricata, in cui partirà il countdown. Alla fine del trattamento (circa 10 minuti), totalmente impercettibile e sicuro, si applica la crema rinnovamento Play Skin. Questa è a base di acido glicolico e teprenone. Il risultato sarà una pelle completamente rigenerata, tonica e luminosa.

L’Attivatore Viso XT20 di Panasonic

panasonic

Ha una doppia testina che funziona come spazzola detergente e come attivatore viso, con una testina a forma di mini piastra riscaldante che agisce, attraverso un flusso di ioni, grazie all’elettro-osmosi.

L’attivatore, il primo sul mercato, ha 3 azioni:

  • con un batuffolo imbevuto di tonico, purifica la pelle;
  • usando il calore diffuso dalla piastra in titanio assicura un assorbimento maggiore di creme e infine la piastra fredda rinfresca
  • rassoda la pelle eliminando borse e occhiaie.

L’asciugacapelli Dyson Supersonic

dyson

La grande rivoluzione beauty del 2016 riguarda il modo in cui ci si asciuga i capelli. L’asciugacapelli Dyson Supersonic è completamente silenzioso ed emette un flusso d’aria veloce ma mirato.

E’ stato pensato per garantire un perfetto bilanciamento in termini di manovrabilità. E’ in grado di controllare in modo intelligente la temperatura dell’aria per proteggere i capelli dai gravi danni causati dal calore.

Il suo motore digitale brevettato Dyson V9 è il più piccolo, leggero e avanzato e lo rende. Risultato: Dyson è fino a otto volte più veloce rispetto agli altri asciugacapelli e pesa la metà.

 

Tanti altri sono gli ultimi ritrovati hi-tech della cosmesi… per esempio per la pulizia del viso ora è il momento dell‘elettro-lifting portatile.

Una sfilza di dispositivi elettronici sono disponibili in formato pocket, per uso casalingo, da borsetta e da viaggio, per lavare e levigare il viso, pulire i denti, fare massaggi, esfoliare, curare e ringiovanire la pelle.

Alcuni apparecchi hanno effetti auto-ionizzanti, emanano calore e hanno luci rosse a led per un effetto contro le “zampe di gallina”.

Ci sono anche speciali rulli hitech, rivestiti in titanio, per massaggi anticellulite e drenanti ‘fai da te‘ con effetti che sembrerebbero superiori all’applicazione di creme e impacchi.

Anche il trucco subisce il fascino dell’innovazione hi-tech e si può applicare con speciali mini-rulli, che non solo ne dosano la quantità giusta, ma contemporaneamente massaggiano la pelle.

I risultati? Di gran lunga superiori a quelli che si ottengono con creme e oli, dichiarano gli esperti del settore cosmetico. E voi che ne pensate?