Al CES 2018 molte sono state le innovazioni tecnologiche presentate, di sicuro utili per migliorare la nostra quotidianità. Anche se con qualche piccola esagerazione.

Vogliamo parlarvi infatti di Kohler, azienda leader nel design e innovazione per quanto riguarda la casa, in particolare modo per il bagno e la cucina. KOHLER Connect è una piattaforma che permette agli utenti di personalizzare la propria esperienza nel tempo passato proprio nella stanza da bagno. In questo modo è possibile automatizzare molte delle cose che si fanno in bagno attraverso il controllo vocale.

A questo punto la curiosità sarà sicuramente alle stelle, per cui vi spieghiamo come nel dettaglio.

Verdura Voice Lighted Mirror, il primo specchio a comando vocale.

Ed è anche il primo specchio con Amazon Alexa incorporata. Lo specchio include una soluzione a doppio microfono per migliorare l’accuratezza del controllo vocale, altoparlanti sigillati in particolari involucri per proteggerli dall’umidità e massimizzare la qualità del suono stereo, una luce notturna azionata dal movimento e luci a LED ad alta efficienza per il trucco o la cura della persona. Attraverso lo specchio si potrà accedere a tutte le funzionalità di Alexa, e soprattutto a tutti gli altri accessori collegati.

Ed ecco il pezzo forte: la toilette smart

Nulla è lasciato al caso: dalle luci colorate per creare atmosfera alla capacità di trasmettere musica via Bluetooth. Fino al sedile riscaldato ed allo scaldapiedi. Tutti i controlli sono a mani libere, tramite comandi vocali. Ad esempio sarà possibile impostare la temperatura del sedile, l’intensita e la durata dell’illuminazione (sempre del water stiamo parlando, se ve lo foste dimenticato nel frattempo). Non manca il sensore di prossimità, che offre la comodità di un lavaggio senza contatto per ridurre la diffusione dei germi. In pratica come succede nei bagni dell’autogril.

Se la toilette intelligente può essere un po’ strana, questa doccia la vorranno tutti!

Tramite comandi vocali è possibile regolare la temperatura dell’acqua, controllare i getti, la musica, l’illuminazione, il vapore e la durata della doccia. E se invece preferite il bagno, basta dire a che temperatura gradite l’acqua per trovare la vasca pronta ed accogliente dopo pochissimi minuti.

Il prezzo è ancora un’incognita, ma se lo specchio è disponibile già dal mese di marzo, per gli altri accessori collegati bisognerà aspettare la fine dell’anno.